Pubblicato da: pergenova | 11/11/2010

Inceneritori :Virginia Petrellese incontrera’ i genovesi venerdi 12.11.10 alle ore 17.30. via san Luca 15/7 terzo piano Genova.

Virginia Petrellese , la presidente del Comitato donne 29 agosto, da sempre impegnato nella lotta contro la costruzione del mega- inceneritore di Acerra,  incontrera’ i genovesi venerdi 12.11.10 alle ore 17.30. via san Luca 15/7 terzo piano Genova.

ACERRA
Polveri sottili, inquinanti e valori sforati .il giallo dei dati del termovalorizzatore Sul sito dell’Arpac mancano all’appello alcuni valori di inquinanti molto pericolosi riferiti all’inceneritore. A fine aprile ispezione della commissione Ue per l’ambiente
di PATRIZIA CAPUA

Polveri sottili, inquinanti e valori sforati il giallo dei dati del termovalorizzatore Il termovalorizzatore di Acerra

Nd, dati non disponibili, è la sigla che ricorre sul sito ufficiale dell’Arpac nelle rilevazioni quotidiane sull’attività del termovalorizzatore di Acerra. Sigla inquietante se ripetuta troppe volte nel corso di un anno. L’impianto, che sulla carta ha liberato Napoli dall’incubo della spazzatura, funziona? Che cosa esce dal camino? Le tre centraline di Acerra – zona industriale, scuola e San Felice a Cancello – che monitorano i dati, stanno leggendo questi valori, ma la lettura non è soddisfacente.

Carlo Schiattarella, fisico nucleare con il pallino dell’ambiente, ha registrato l’andamento. E ne ha tratto conclusioni per nulla rassicuranti. Qualche esempio: risultano non disponibili 250 dati di inquinanti molto pericolosi per il mese di gennaio, 321 per febbraio e 324 per marzo. A dicembre 2009 i dati non disponibili erano 118, a gennaio 2010 erano 250, a febbraio 321, a marzo 324. “Quali gas mancano all’appello? Tuolene e benzene, gas pericolosissimi, cancerogeni”, dice l’esperto, “questa elevata mancanza di dati ci fa …. continua su   La Repubblica


Responses

  1. In molti paesi civili gli inceneritori sono stati aboliti.In primis in USA,Solo in Italia si propagandano come soluzione finale per i rifiuti.Servono innanzi tutto
    per consentire ancora arricchimenti ai gia’ predestinati e mettere in condizioni
    di creare un monopolio rifiuti,Licenza di uccidere e profitti.
    Aldo Caretti


Lascia un commento

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie