Pubblicato da: pergenova | 20/01/2011

NoGronda “Martedi sera è partita la raccolta firme per fare ricorso al TAR contro la costruzione della Gronda autostradale.”

Di Davide (Comitati NoGronda)

Martedi sera è partita la raccolta firme per fare ricorso al TAR contro la costruzione della Gronda autostradale.
E’ stato un successone, come prima serata non ci aspettavamo tanto. 
Le prossime date per la raccolta sono:

25 gennaio dalle ore 17.30 alle ore 19.00 CROCE BIANCA BOLZANETO 
27 gennaio ore 21.00 c/o CROCE ROSA RIVAROLO (p.zza pallavicini) 
1 febbraio ore 21.00 Società Operaia Mutuo Soccorso di GEMINIANO
.

Sono le 20.50, sto arrivando in piazza a Murta.

Stasera era previsto venisse l’avvocato Granara per iniziare la raccolta firme per il ricorso al TAR contro la costruzione della gronda autostradale.

Ci eravamo già incontrati, con l’avvocato, per fornirgli la documentazione, gli atti, le delibere.

Ci era sembrato molto preparato e molto ottimista.

L’ultimo incontro tra di noi abbiamo detto: “Beh! Iniziamo martedì sera a Murta e poi si vedrà!”. Si contava di riuscire a raccogliere una cinquantina di firme, di iniziare con le nostre famiglie e con le persone più vicine ai membri dei comitati. “Poi le altre le raccoglieremo in giro, nei prossimi appuntamenti”.

Sto arrivando in piazza e vedo, davanti a me, in mezzo alla strada, due gruppi di persone…ci passo in mezzo…poi riconosco il viso di Gianni, con in mano una confezione (forse un dolce..).

Inizio a sorridere, da solo, come un bambino…

Vado avanti, arrivo vicino alla chiesa e vedo altre persone, gruppi, auto in mezzo alla strada, traffico…non è una situazione solita per un paese come Murta!

Vedo qualcun altro dei comitati e sorrido di nuovo…ma ancora non realizzo…

Posteggio la moto, mi avvicino al ricreatorio; c’è gente in coda lì, ma anche davanti alla porta della sagrestia, dove il don ha messo a disposizione la fotocopiatrice per copiare i documenti dei firmatari.

L’avvocato, con due persone del suo staff, è già all’opera…

Si è formata una coda di circa 7/8 metri…una quarantina di persone, a naso, ma ne arrivano altre. Da su, da giù, arrivano auto, moto…facce nuove, gente mai vista, amici…ma chi ha avvisato tutta questa gente ?

Abbiamo deciso all’ultimo, quattro o cinque volantini in giro per Murta il giorno prima…ma nessuna “chiamata alle armi” vera e propria.

Iniziamo a darci da fare con le fotocopie dei documenti, con altre due fotocopiatrici. La coda nel frattempo aumenta ed inizia ad uscire fuori dal ricreatorio.

Ad un certo punto ci avvisano che l’autobus non riesce a passare: la coda è arrivata dall’altra parte della strada e ferma il traffico.

Qualcuno, soddisfatto dopo aver firmato, parla di più di un’ora di coda…

E intanto girano panettoni, dolcini fatti in casa, bicchieri di vino…la gioia è “palpabile”.

Arriviamo a 50 firme, poi cento…c’è un po’ di baldoria…poi 150, mah, forse ci avviciniamo ai 200, ma che risultato!

Stiamo arrivando ai 200…199…”Chiama il don!” Arriva don Mario e firma il duecentesimo autografo… e si continua.

Siamo oltre le ore 23. Stanno firmando gli ultimi tre: “225, 226, 227!!!”

In poco più di due ore, 227 firme.

Ed è solo l’inzio… 

Grazie, grazie a tutti.

Grazie per la fiducia, grazie per il senso civico e sociale che ancora abbiamo dimostrato esistere. Grazie per le emozioni.Grazie. 


Lascia un commento

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie