Pubblicato da: pergenova | 30/01/2011

Un altro carico (3 container) radioattivo sulla rotta Genova Cagliari bloccato nello scalo sardo

Dopo il caso del container radioattivo fermo da oltre cinque mesi dal suo sequestro e che è tuttora fermo al porto commerciale di Pra –Voltri, giunto a Genova il 14 luglio scorso dal porto di Jeddah, negli Emirati Arabi e contente una sorgente radioattiva, probabilmente cobalto, un altro carico radioattivo è transitato dal porto di Genova. Tre tir container, che trasportavano circa 70 tonnellate di fumi d’acciaieria partiti la sera prima dalla Alfa Acciai di Brescia, sono stati bloccati a Cagliari dopo essere transitati appunto dal capoluogo ligure.

Le bolle di accompagnamento attestavano valori nulli di radioattività, ma i dispositivi radiometrici dello scalo sardo hanno rilevato livelli superiori alla norma. In particolare, è stata riscontrata una contaminazione da Cesio 137.                                                                                                                                   

Sul primo caso indaga la procura di Genova.  I vigili del fuoco di Genova attendono che arrivi da Roma un robot che tagli il container e verifichi cosa emani le radiazioni.

Si chiede comunque un’inchiesta più ampia, magari a livello europeo perché non è possibile che tali carichi possano attraversare i mari e anche più porti europei con provabili gravi danni alla salute dei lavoratori sulle navi, i quali rimangono a contatto delle radiazioni per giorni e giorni di navigazione e dei lavoratori dei porti e di chiunque ne venga a contatto.

 foto da Anticasta.org

Giuseppe Oliva, Attac Genova


Lascia un commento

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie