Pubblicato da: pergenova | 19/10/2011

Proiezione di “BLACK BLOCK”, documentario su persone e fatti relativi alla irruzione alla “Diaz” al g8 genovese

Venerdì 21 ottobre ore 21 presso La Fratellanza Artigiana Genovese, vico chiuso cinque santi 14 cancello (da salita oregina bassa o da via ponza)proiezione di “BLACK BLOCK”, documentario su persone e fatti relativi alla irruzione alla “Diaz” al g8 genovese . Il documentario non è stato ancora trasmesso in sale cinematografiche a Genova.

Incontro con CARLO A. BACHSCHMIDT.  Regista e curatore del libro+dvd “BLACK BLOCK”

dalle 18 per chi volesse aperitivo e apericena  info 3476419212 

 
Presentato con successo in concorso alla mostra del Cinema di Venezia dove ha ottenuto una menzione per la regia verrà proiettato Black Block, il video-documentario di Carlo A. Bachschmidt sui fatti di Genova durante il G8. Il cofanetto (libro più DVD) edito Fandango viene presentato da Carlo Bachschmidt.

Dal 20 al 22 luglio 2001 a Genova si svolge il vertice G8. In una città blindata 300.000 persone partecipano alle manifestazioni contro il vertice. Due giorni di scontri, 200 arresti, 1000 feriti e 1 manifestante ucciso. Sede del Genoa Social Forum, il coordinamento delle oltre 1000 associazioni promotrici del controvertice, è la scuola Diaz. Il 21 luglio, a manifestazioni concluse, la polizia individua in questa scuola il covo dei Black Block, ritenuti responsabili delle devastazioni e saccheggi durante le giornate del G8. Attraverso le testimonianze di Lena e Niels, Chabi e Mina, Michael e Muli Carlo A. Bachschmidt, responsabile della segreteria del Genoa Legal Forum, in questo documentario racconta le loro vite. I motivi che li hanno spinti a impegnarsi in politica, la partecipazione alle giornate di luglio 2001, le violenze subite, il rientro a casa, la scelta di ritornare a Genova per testimoniare ai processi costituendosi parte civile e le valutazioni sulle sentenze emesse dopo lunghi anni di attesa. La loro vita quel giorno è cambiata, ma i loro ideali sono rimasti gli stessi di allora.


Lascia un commento

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie